Wednesday, May 29, 2013

Tagliatelle Tricolore

Domenica è in Italia è il giorno della Festa della Repubblica e noi prepariamo in quel giorno le Tagliatelle Tricolore realizzate con coloranti tutti naturali. 
Avevamo deciso di postare la ricetta in quel giorno, ma poi abbiamo pensato di anticipare un po' in modo da darvi il tempo di organizzarvi se decidete di proporle per quel giorno.
Previdenti, no?
E poi per noi è stata una buona scusa per mangiarle in anticipo!  
Noi suggeriamo come condimento ideale il ragù alla Bolognese: cosa c'è di più goloso e irresistibilmente classico delle Tagliatelle con ragù alla Bolognese?
Ma vediamo ora come si preparano le Tagliatelle Tricolore


Ingredienti
400 gr di semola rimacinata noi abbiamo scelto Il Molino Chiavazza
4 uova medie
4 cucchiai di olio

Per la sfoglia rossa
3 cucchiai di succo di carote rosse 

Per la sfoglia verde
100 gr di spinaci


Procedimento
Per preparare le Tagliatelle Tricolore cominciate  lessando gli spinaci; scolateli, strizzateli e fateli soffriggere con un filo d'olio d'oliva per il tempo necessario a fargli perdere l' acqua in  eccesso.
Frullate gli spinaci e riponeteli in una ciotola.
Ora aprite una confezione di carote rosse e scolate il liquido conservandolo in una ciotola.
Ecco pronti i vostri coloranti naturali.



Preparate la pasta.
Disponete la farina a fontana su una spianatoia, fateci un buco al centro e versateci dentro le uova e l' olio.
Cominciando dall'interno, mescolate le uova con una forchetta o con un cucchiaio, prendendo man mano la farina dai bordi;  lavorate poi con le mani l’impasto, sino ad incorporare tutta la farina. Dividete la pasta in tre parti uguali.
Prendete un pezzo di pasta e aggiungete gli spinaci frullati.
Impastate bene aggiungendo semola sino a far asciugare l' impasto che deve risultare sodo, compatto e non appiccicoso. Quando il tutto sarà ben amalgamato avrete ottenuto la pasta verde e potete passare a creare la pasta rossa aggiungendo alla seconda parte di impasto il succo delle carote rosse.



Impastate bene per amalgamare il succo, asciugando l' impasto con della semola sino ad ottenere una pasta soda, amalgamata e non appiccicosa.
Lasciate il terzo pezzo di impasto così com'è.
Ora stendete la pasta un colore per volta. 
Se avete una macchina per pasta vi basterà infarinare il piano di lavoro, passare l' impasto tra i rulli sino ad ottenere lo spessore desiderato e poi fare l' ultimo passaggio con le trafile per ottenere delle tagliatelle perfette.
Se invece non avete una macchina per pasta procedete così: infarinate il piano di lavoro e prendete il mattarello. 
Prima di stenderla appiattite il vostro panetto effettuando una leggera pressione con le dita.
Stendete la sfoglia con il mattarello sino a raggiungere lo spessore desiderato.
Ora arrotolate la sfoglia su se stessa e con l' aiuto di un coltello  tagliate il rotolo in tante fettine, una volta tagliate le varie fette, srotolatele immediatamente e mettete la pasta su un piano infarinato.







Ecco le vostre Tagliatelle Tricolore, pronte da cuocere in abbondante acqua salata con aggiunta di un generoso cucchiaio di olio d'oliva.
Scolate le tagliatelle al dente e conditele a piacere.
Noi suggeriamo il ragù alla Bolognese 


Il nostro chef

Buon appetito e buona Festa della Repubblica da 
Federico II Genuine Italian Experience



Pin It

2 comments:

Marina Parmigiani said...

Belle e buone!!!! Una bellissima idea!
Ciao!

Claudia Demitri said...

Ciao Marina, grazie è sempre un piacere leggere i tuoi commenti ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...