Sunday, April 28, 2013

Lo Yogurt fatto in casa. E senza yogurtiera!



Le proprietà benefiche dello yogurt sono svariate: contiene vitamine e sali minerali, aiuta a ripristinare la naturale flora batterica intestinale, è ricco di calcio e proteine e migliora la digestione. 
A differenza del latte, lo yogurt è molto più digeribile, e non crea intolleranze o allergie. Insomma, davvero un alimento prezioso. Ma...avete mai visto la lista degli ingredienti quando lo comprate al supermercato? E' difficile trovare yogurt che non contengano anche zucchero e aromi vari, e questo mi ha sempre lasciata un po' perplessa, così, ho deciso di farlo in casa perché è sempre importante sapere cosa mangiamo! Ho avuto con pochissimi sforzi un prodotto sorprendente in gusto e cremosità: denso e meravigliosamente dolce senza aggiunta di zucchero. E poi il risparmio è davvero notevole!



Ingredienti
1 yogurt bianco da 125 gr (scegliete quello che preferite per acidità, consistenza e gusto)
1 litro di latte intero
1 bustina di vanillina (facoltativo)


Procedimento
Alcune ore prima della preparazione mettere il latte e lo yogurt fuori dal frigorifero in modo che quando dovrete utilizzarli siano a temperatura ambiente.
Versate in una pentola capiente di acciaio un litro di latte (mi raccomando, scegliete una pentola che contenga il doppio del latte perché bollendo crescerà), cuocete a fuoco basso e portate fino ad ebollizione. Lasciate cuocere il latte per altri 10 minuti, mescolando senza però raschiare il fondo, evitando così di staccare eventuali parti che si siano attaccate e che vi ritrovereste poi nel vostro yogurt.  
Dopo questo tempo togliere la pentola dal fuoco e lasciar raffreddare fino a raggiungere la temperatura di 40 – 45°C, se non avete un termometro regolatevi così: mettete un dito nel latte e dovrete sentirlo caldo ma non tanto da scottare. 
Rimuovete con un cucchiaio di acciaio la pellicina che si sarà creata sulla superficie del latte.
A questo punto mettete uno o due cucchiai di latte nel vasetto di yogurt bianco e mescolate bene per fluidificare lo yogurt.
Versate, quindi tutto il vasetto di yogurt nella pentola con il latte e mescolate per distribuire omogeneamente lo yogurt. Aggiungete la vanillina e continuate a mescolare bene con movimento dal basso verso l' alto.
Riempite i vasetti con lo yogurt e chiudeteli bene con i coperchi. 
Mettete i vasetti in una scatola e ricopritela con una coperta di lana per  mantenere sempre una temperatura intorno ai 40°C, per circa 5-6 ore.Più tempo lo lascerete a fermentare più sarà acido: io ho trovato di mio gusto lo yogurt fermentato per 5 ore.
Ponete la scatola in una zona della casa particolarmente calda, o metteteci dentro una borsa d' acqua calda.
Passato questo tempo, mettere lo yogurt in frigorifero per bloccare la fermentazione e quindi la sua acidità. Appena freddo è pronto per essere gustato! Sarà denso e cremoso.
Si conserva in frigorifero, chiuso nel vasetto per almeno una settimana. 
Naturalmente le volte successive utilizzerete il vostro yogurt per ricreare il nuovo yogurt. 

Prima di consumarlo potete aggiungere come al bar, frutta sia in pezzi che frullata, zucchero o miele, topping al cioccolato, caramello, scagliette di cioccolato, cioccolato fuso, marshmallow...



Pin It

4 comments:

Aria said...

io lo faccio con la yogurtiera, in realtà...ma questa mi sembra una validissima alternativa! Brava!

Claudia Demitri said...

Grazie Aria! :)

Adriana said...

e per avere uno yogurt "magro" basta mettere latte scremato al posto del latte intero?

Claudia Demitri said...

Sì Adriana, ho provato anche con il latte scremato, solo che lo yogurt sarà un po' meno denso rispetto a quello fatto con latte intero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...